Conosci la Città della Domenica a Perugia?

Conosci la Città della Domenica a Perugia?

E' il primo parco divertimenti d'Italia!!!

La Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia che fu ideato e realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli (1900-1977), illuminato imprenditore perugino figlio di Luisa Spagnoli (la donna che ha inventato i Baci Perugina e creato l’omonima casa di moda), che la acquistò nei primi anni ’50.
Originariamente denominata “Monte Pulito” per via della mancanza di vegetazione, la collina è stata rigenerata ed in principio vi fu impiantato un uliveto. In seguito, sulla sommità della collina, fu realizzata una Country House con tiro a piattello, punto di ritrovo per le gite fuori porta del fine settimana.
Poi fu la volta delle attrazioni per bambini (Fort Apache, Cavallo di Troia e le case delle fiabe) che così potevano divertirsi in modo naturale mentre i genitori si rilassavano.
Sul belvedere venne posto l’ingresso, con parcheggio e ristorante. Due pilastri di pietra (da subito ribattezzati “Gemelle Kessler”, in onore delle ballerine tedesche che facevano scalpore in quegli anni) furono innalzati a segnare l’ideale entrata nel mondo fantastico del divertimento.
Aperta definitivamente al pubblico nel 1963, la Città della Domenica  si rivolge ai bambini soprattutto per la presenza di  percorso ispirato al mondo delle favole con numerose attrazioni quali  il Villaggio di Pinocchio, la casa di Cappuccetto Rosso, il Castello della Bella Addormentata, la casetta di Biancaneve e i sette nani. Tante le specie animali che si possono incontrare e dagli anni '90 è stato realizzato anche un rettilario.